Calendar

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
8
Lun
Giornata mondiale degli oceani
Giu 8 giorno intero

viaggio-tra-gli-oceaniL’8 giugno si celebra la Giornata mondiale degli oceani istituita dall’Onu l’8 giugno 1992 al vertice sull’ambiente di Rio de Janeiro. Lo scopo della giornata, oltre a celebrare la bellezza e la ricchezza di mari e oceani, è quello di sensibilizzare opinione pubblica e istituzioni sull’importanza della loro salvaguardia, considerando la loro importanza per la nostra sopravvivenza.

fonte: www.lifegate.it

oceano

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
12
Ven
Giornata mondiale contro il lavoro minorile
Giu 12 giorno intero

lavoro minorileIl 12 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale contro il lavoro minorile. Secondo l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) il numero totale di minori lavoratori a livello mondiale è di 215 milioni. Di questi, 115 milioni svolgono lavori considerati pericolosi, incluse le forme peggiori di lavoro minorile. Il lavoro domestico dei minori è un fenomeno largamente diffuso e in costante aumento. Almeno 15,5 milioni di bambini €” perlopiù femmine €” sono vittime di questa forma nascosta di sfruttamento che comporta spesso anche abusi, rischi per la salute e violenze.

fonte www.ilo.org

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
14
Dom
Giornata mondiale del donatore di sangue
Giu 14 giorno intero

donatoresangueIl 14 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue, istituita nel 2004 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità  in concomitanza con l’anniversario della nascita di Karl Landsteiner, scopritore dei gruppi sanguigni e coscopritore del fattore Rhesus.

Il Consiglio d’Europa da numerosi anni sostiene la Giornata mondiale del donatore di sangue, organizzata il 14 giugno di ogni anno per promuovere questa causa a livello mondiale.

Nel campo della trasfusione sanguigna, il Consiglio d’Europa difende tre principi fondamentali: il perseguimento dell’autosufficienza di sangue, la protezione della salute dei donatori e dei beneficiari e il divieto di commercializzazione delle sostanze di origine umana, sostenendo l’esigenza di donazioni volontarie e non retribuite.

Il Comitato europeo sulla trasfusione sanguigna (CD-P-TS) è l’organo incaricato di tali questioni e rappresenta 35 paesi europei e 9 Stati osservatori, nonché l’Organizzazione mondiale della sanità  (OMS) e la Commissione europea (Ue).

La Direzione europea per la qualità  dei farmaci e cura della salute (DEQM) coordina l’insieme di queste attività  a livello europeo. Pubblica in particolare a tal fine rapporti destinati a migliorare le pratiche, nonché indagini internazionali e raccomandazioni rivolte agli Stati membri, al fine di modificare e di fare evolvere le legislazioni nazionali

fonte hub.coe.int/it/14-june-world-blood-donor-day/

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
15
Lun
Giornata mondiale del vento
Giu 15 giorno intero

La Giornata Mondiale del vento (Global Wind Day) si festeggia in tutto il mondo il 15 giugno, al fine di promuovere l’energia del vento come fonte pulita e inesauribile. Il Global Wind Day è organizzato dall’EWEA (European Wind Energy Association) e dal GWEC (Global Wind Energy Council), in collaborazione con associazioni nazionali e società coinvolte nella produzione di energia eolica, che organizzano eventi in molti paesi del mondo. Un appuntamento ricco di iniziative volto a fornire ai cittadini maggiori informazioni sull’eolico, un settore in costante crescita.

vento

In Italia i dati lo dimostrano con chiarezza: gli impianti eolici presenti a fine 2013 erano 1.386 per una potenza installata pari a 8.561 MW, che hanno consentito di soddisfare i fabbisogni di energia elettrica di oltre 5,5 milioni di famiglie attraverso 14,9 TWh prodotti dal vento (il 4,7% della produzione nazionale di energia elettrica). L’eolico è un settore in crescita in tutto il mondo: negli ultimi dieci la potenza installata degli impianti eolici è decuplicata, con 318 GW installati a fine 2013.

fonte www.eniscuola.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
16
Mar
Giornata mondiale della giocoleria
Giu 16 giorno intero

Il terzo sabato di giugno si celebra la Giornata mondiale della Giocoleria (per convenzione sul sito abbiamo indicato il 16 giugno).

Ovunque vi troviate nel mondo, la IJA International Jugglers’ Association vi aspetta per celebrare                       la Giornata mondiale della Giocoleria.
Invita i tuoi amici ad unirsi a questo evento in modo che possano festeggiare con noi!
Questo incontro è informale e spontaneo senza una programmazione di attività già definita a priori, fate le vostre proposte e coinvolgete gli altri!

giocoleria02
Ecco alcune idee per celebrare:
– Insegnare a qualcuno
– Imparare che un nuovo trick che hai voglia di imparare da tempo
– Coinvolgere i vostri amici giocolieri on-line per fare tutti un video con lo stesso siteswap e postare un montaggio nei social
– Organizzare un concorso nei social per chi posta il video di giocoleria più epico del WJD
– Prova un trick che non hai mai pensato di provare prima
– Battere un record mondiale giocoleria
– Andare ad una festa con di non-giocolieri… e giocolare… per tutto il tempo
– Joggle ossia correre giocolando
– Organizzare una maratona video dei trick del mese
– Gioca J-U-G-G-L-E

Come si può vedere, le possibilità sono infinite! Sia che tu stia celebrando con altri 500 giocolieri o che stia giocolando da solo nel tuo cortile – quello che conta è che stai giocolando!

fonte www.bimbiparma.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
17
Mer
Giornata mondiale per combattere la desertificazione e alla siccità
Giu 17 giorno intero

Ogni anno il 17 giugno si celebra la Giornata Mondiale per la lotta contro la desertificazione, istituita nel 1995 (Risoluzione dell´Assemblea Generale delle Nazioni Unite A/RES/49/1995) per sensibilizzare l´opinione pubblica in materia di cooperazione internazionale per combattere la desertificazione e gli effetti della siccità .

desertificazione siccità
La desertificazione spesso deriva dalla siccità  e dalla carenza di acqua, ma le cause più significative sono rappresentate dalle attività  umane: le coltivazioni intensive che esauriscono il suolo; la gestione scorretta delle risorse idriche; il sovrapascolamento del bestiame che elimina la vegetazione; l’abbattimento degli alberi, che trattengono il manto superficiale del terreno.
Le conseguenze della degradazione del suolo si riflettono sia sull’ecosistema che direttamente sulle condizioni di vita umana, per esempio accrescendo l’incidenza di povertà , carestie, esodi migratori, tensioni politiche, economiche e sociali. La desertificazione è una minaccia per le terre aride e semi-aride delle aree più povere del pianeta, che sono anche le più vulnerabili ai cambiamenti climatici; ma sono più di 110 i paesi potenzialmente a rischio di desertificazione. Anche l´Italia è stata inclusa nei paesi potenzialmente soggetti a fenomeni di desertificazione, tanto che il tema è pienamente trattato nella Strategia nazionale di adattamento al cambiamento climatico in via di completamento.

fonte http://www.arpa.emr.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
20
Sab
Giornata mondiale dei profughi
Giu 20 giorno intero

profughi rifugiatiLa Giornata internazionale del rifugiato, indetta dalle Nazioni Unite, viene celebrata il 20 giugno per commemorare l’approvazione nel 1951 della Convenzione sui profughi (Convention Relating to the Status of Refugees) da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Venne celebrata per la prima volta il 20 giugno 2001, nel cinquantesimo anniversario della suddetta Convenzione.

Ogni anno l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) seleziona un tema comune per coordinare gli eventi celebrativi in tutto il mondo.

fonte Wikipedia

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
21
Dom
Giornata internazionale dello yoga
Giu 21 giorno intero

L’Onu ha adottato una risoluzione che stabilisce, a partire dal 2015, il giorno del solstizio d’estate come Giornata internazionale dello yoga (International Yoga Day) secondo quanto stabilito dai 193 membri.

L’ONU e l’International Yoga Day
Voluta fortemente dal governo indiano e dal suo premier Narendra Modi che aveva proposto di istituire una Giornata Mondiale dello Yoga nel suo primo discorso in settembre all’Assemblea delle Nazioni Unite, dopo tre mesi la richiesta è stata accolta: “Yoga embodies unity of mind and body; thought and action; restraint and fulfilment; harmony between man and nature; a holistic approach to health and well being,” ha detto Modi, ovvero, “Lo yoga significa mente e corpo; pensiero e azione; dominio di sé e autorealizzazione; armonia tra uomo e natura; un approccio olistico tra salute e benessere”.

Non si tratta di uno sport ma di una disciplina che ha anche molto a che fare con il piacere di dare quiete alla mente e aprire il cuore, pratiche essenziali in questa fase.

Più di 170 paesi inclusi USA, Canada, Cina hanno promosso la risoluzione, incluse 175 nazioni che hanno co-sponsorizzato l’iniziativa.

yoga day

 Yoga: devozione o moda
Cosa significa praticare yoga in senso pieno, non come una moda, ma come una pratica dai più alti fini spirituali? La risposta sta nel respiro.

Lo yoga è una pratica che consente di connettersi bene con se stessi attraverso l’atto che ci tiene in vita, al di là delle grandi distinzioni di stile fatti da noi umani; sull’Huffington Post l’autrice e guida spirituale Sister Jenna ha annunciato la notizia della giornata dello yoga ricordando che esistono almeno 155 pratiche yogiche e ammonta a circa 60 milioni il numero di praticanti in tutto il mondo.

yogaDi fatto lo yoga che noi conosciamo in occidente spesso si limita alla pratica dello yoga delle posizioni, quando è bene ricordare che lo yoga è anche mantra, meditazione, canto vedico, mudras delle mani e molto altro. Yoga, in senso esteso, è anche preparare qualcosa con amore, agire con devozione, realizzare qualcosa in senso pieno e compiuto.

Perché ci vuole costanza? Semplice, perché attraverso la costanza si impara a conoscere la lunghezza dei propri respiri e le ragioni per cui si accorciano. Gli insegnanti che orientano gli allievi verso questo tipo di osservazione sono bravi insegnanti.

Esistono tanti stili e tipi di yoga; il nostro consiglio è capire quanto siete dinamici nella vita e se pensate che lo yoga potrebbe essere proprio un modo per andare oltre la vostra presunta natura, senza forzare. Un esempio: ci sono molti che si ritengono attivi e dinamici e per questo sceglono stili come il power yoga o il bikram yoga, convinti di voler sudare a ogni costo.

Altri si sentono più lenti – internamente e non – e scelgono quindi di optare per stili in cui le posizioni (asanas) si tengono per lungo tempo. Dirigetevi verso una pratica che dà risultati palpabili a livello di esperienza, qualcosa che il corpo stesso saprà dirvi se serve o no. Lo yoga tonifica, serve ad aumentare la flessibilità e aiuta anche su un piano psichico.

Esplorate, diffidate da chi vuole mettervi in una qualche situazione di inclusione forzata in un gruppo o da chi tende a creare un personaggio invece che un umile insegnante una figura che dovrebbe solo trasmettere ciò che sa. E preparatevi a celebrare ogni giorno come se fosse il 21 giugno, in quanto l’unione tra mente e cuore è qualcosa cui aspirare giorno per giorno. Qualcosa da costruire con cura.

fonte www.cure-naturali.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giornata mondiale delle giraffe
Giu 21 giorno intero

Il 21 giugno a partire dal 2014 si celebrala Giornata mondiale della giraffa, istituita dalla Giraffe conservation foundation (Gcf) con l’obiettivo di raccogliere fondi per proteggere le giraffe.

giraffa-5È uno degli animali più bizzarri del pianeta, nonostante la sua mole enorme non suscita paura ma simpatia, per via di quel collo sproporzionato, di quelle zampe smisurate e di quelle buffe corna. Parliamo del mammifero più alto del mondo, parliamo, ovviamente, della giraffa.

I ricercatori impegnati in progetti di conservazione della giraffa chiedono alla Iucn (l’Unione mondiale per la conservazione della natura) di modificare lo status delle giraffe che compaiono nella Lista rossa delle specie minacciate. La giraffa è infatti presente solamente tra le specie “a rischio minimo”, mentre due delle nove sottospecie sono considerate “in pericolo estinzione”. La specie più minacciata è la giraffa del Niger (Giraffa camelopardalis peralta), di cui esistono in natura meno di 300 esemplari.

Il principale “predatore” della giraffa è dunque l’Homo sapiens, anche perché in natura i predatori, principalmente grandi felini come leoni e leopardi, ma anche iene e coccodrilli, riescono ad avere la meglio solo contro esemplari malati, vecchi o troppo giovani. Una giraffa adulta, nonostante la sua espressione bonaria e quasi stolida, è in grado di sferrare poderosi calci capaci di sfondare il cranio di un leone senza difficoltà.

fonte: http://www.lifegate.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
23
Mar
Giornata del servizio pubblico delle Nazioni Unite
Giu 23 giorno intero
Giornata del servizio pubblico delle Nazioni Unite

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite nella sua risoluzione 57/277, ha stabilito il 23 giugno come Giornata del servizio pubblico.

La giornata ONU del servizio pubblico è intesa per celebrare il valore e la virtù del servizio pubblico verso la comunità ; evidenzia il contributo del servizio pubblico nel processo di sviluppo, riconosce l’operato dei lavoratori pubblici e incoraggia i giovani a seguire carriere nel settore pubblico.

fonte www.un.org

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
25
Gio
Giornata mondiale del marittimo
Giu 25 giorno intero

cargoIl 25 giugno è stato dichiarato dall’International Maritime Organization la Giornata mondiale del Marittimo.
Con la Risoluzione n. 19 adottata nel corso della Conferenza diplomatica svoltasi a Manila (Filippine) dal 21 al 25 giugno 2010 si è voluto esprimere apprezzamento e gratitudine alla Gente di mare proveniente da ogni parte del mondo per il loro contributo unico al commercio marittimo internazionale, all’economia mondiale ed alla società  civile nel suo complesso.

fonte www.mit.gov.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giornata Mondiale della Vitiligine
Giu 25 giorno intero

Il 25 Giugno e’ la Giornata mondiale della Vitiligine. L’1% della popolazione mondiale soffre di vitiligine. Michael Jackson, Francesco Cossiga ne erano affetti. Winnie Harlow, la modella nera dalle macchie bianche, testimonial di Diesel & Disegual, Luca Marin, Mara Maionchi tutt’ora ci convivono. E’ un’occasione per conoscere meglio questa patologia.

Vitiligine-01

Che cos’è la Vitiligine?
La vitiligine, in dermatologia nota anche col termine scientifico Chloasma album, è un’alterazione cutanea caratterizzata da chiazze non pigmentate, ovvero macchie bianche che tendono, in maniera irregolare ma spesso simmetrica, ad aumentare in dimensioni ed in numero con la possibilità di confluire le une con le altre, talvolta in forme bizzarre. Si calcola che lo 0.5-2% della popolazione mondiale ne sia affetto, senza significative differenze di sesso o etnia. Il colore della nostra pelle è notoriamente legato in gran parte alla melanina, tramite un rapporto di proporzionalità diretta: maggiore è la concentrazione di tale pigmento, più scura appare la pelle.

Quali sono le cause?
Nel 1879 Moritz Kaposi osservò e descrisse per la prima volta il nesso tra la vitiligine e la mancanza di granuli di pigmento nella rete cellulare profonda, nonché l’iperpigmentazione ai bordi delle macchie bianche.Tra le svariate cause ipotizzate circa la scomparsa dei melanociti in presenza della vitiligine, quella che da molto tempo a questa parte gode di maggior credito nella comunità medico-scientifica è senz’altro la teoria autoimmune.

Vitiligine e Tiroide
Nonostante il meccanismo dell’attività degli ormoni tiroidei sulla cute risulti ancora non del tutto spiegato, è comunque noto l’insieme degli effetti fondamentali dei primi circa lo sviluppo ed il corretto mantenimento fisiologico della seconda. Nello specifico, gli ormoni tiroidei siglati T3 e T4, in sinergia con la calcitonina, giocano un ruolo primario nella regolazione delle normali funzioni cutanee quali il consumo di ossigeno, la sintesi proteica a livello epidermico, lo spessore cutaneo, la crescita dei capelli, la secrezione sebacea, la regolazione della divisione, della differenziazione e del ricambio cellulare.

fonte www.medimagazine.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
26
Ven
Giornata internazionale contro l’abuso ed il traffico illecito di stupefacenti
Giu 26 giorno intero

Giornata internazionale contro l’abuso e il traffico di stupefacenti : la tossicodipendenza continua a essere una grave minaccia per la salute pubblica in Europa: ogni anno si registrano fra 7000 e 8000 vittime di overdose. Il fenomeno sta cambiando volto in Europa: aumentano infatti i problemi connessi all’uso di sostanze stimolanti, come la cocaina, mentre nuove sostanze fanno la loro comparsa sul mercato europeo.

drogaLa prevenzione dell’uso di droghe e l’offerta di trattamenti efficaci per l’abuso di stupefacenti sono i pilastri della risposta dell’Europa a questo problema. Un’importante novità  rispetto agli anni Novanta è stato il potenziamento delle terapie per prevenire decessi e infezioni virali fra i tossicodipendenti. Nell’UE almeno un milione di persone all’anno ricevono un trattamento per problemi di tossicodipendenza, mentre a chi fa uso di stupefacenti sono distribuiti fra 50 e 100 milioni di aghi e siringhe puliti.

La situazione è migliorata non solo sul piano quantitativo ma anche qualitativo. Oggi gli interventi si basano su prove più solide che in passato e la valutazione è diventata un elemento fondamentale della politica antidroga in molti paesi. Lo stesso avviene anche a livello europeo, dove la strategia dell’Unione europea in materia di droga (2005€“2012) è attualmente oggetto di una valutazione esterna. L’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT) contribuiscce alla valutazione con una relazione che illustra i principali cambiamenti registrati in questo periodo nel settore delle tossicodipendenze e nelle politiche adottate dai governi nazionali.

fonte www.fnomceo.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giornata internazionale per le vittime di tortura
Giu 26 giorno intero

La Giornata Internazionale in favore delle Vittime della Tortura si celebra per la prima volta il 26 giugno del 1998. La decisione di istituire una simile Giornata venne adottata dall’Assemblea Generale con Risoluzione 52/149 del 12 dicembre 1997. Tale ricorrenza è tanto più importante in quanto coincide con il Cinquantesimo Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che ex articolo 5 statuisce che “nessun individuo potrà  essere sottoposto a tortura, a trattamenti o a punizioni crudeli, inumani o degradanti”.

vittime di torturaL’eliminazione della pratica della tortura nel mondo ha costituito una delle maggiori sfide delle Nazioni Unite sin da pochi anni dopo la loro istituzione. Diversi documenti delle Nazioni Unite, tra i quali la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e il Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici, hanno dato al tema particolare risalto. Nel 1984, l’Assemblea Generale approvò la Convenzione contro la Tortura, i Trattamenti e le Punizioni Crudeli, Inumani e Degradanti, entrata in vigore il 26 giugno 1987.

Ad oggi, la Convenzione è stata ratificata da 105 Stati. Gli Stati Parti della Convenzione hanno convenuto di qualificare la tortura come un reato perseguibile in base all’ordinamento interno. Gli Stati Parti hanno l’obbligo di fare rapporto al Comitato contro la Tortura, quale organo istituito nel 1987 in virtù del Trattato, per monitorare l’attuazione delle disposizioni della Convenzione ed assistere gli Stati Parti nella loro applicazione. Il Comitato è composto da 10 esperti, indipendenti, eletti dagli Stati Parti, che svolgono le loro funzioni a titolo personale.

Le Nazioni Unite hanno inoltre riconosciuto la necessità  di assicurare assistenza alle vittime delle torture. A tal fine, nel 1981, l’Assemblea Generale istituì il Fondo delle Nazioni Unite per le Vittime della Tortura, finanziato con contributi volontari dei Governi.

fonte www.onuitalia.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giornata mondiale del cane in ufficio
Giu 26 giorno intero

Si celebra ogni ultimo venerdì di giugno (sul sito abbiamo scelto il 26 giugno convenzionalmente) il “Take Your Dog to Work Day” ovvero la Giornata mondiale dei cani in ufficio, l’occasione annuale per andare al lavoro con i propri quadrupedi del cuore.
L’evento è nato nel 1996 nel Regno Unito grazie all’interessamento dell’associazione Pet Sitters International.

cane in ufficioI dati emersi dallo studio avrebbero evidenziato una condizione idilliaca: la presenza dei cani sul posto di lavoro garantirebbe maggiore produttività e, al contempo, uno stress inferiore. Ne gioverebbe la soddisfazione professionale a fronte di un rinnovato spirito di collaborazione. Circa 750 i partecipanti al test che hanno confermato positivamente l’opportunità, risultando maggiormente appagati e felici dalla presenza di Fido accanto ai loro piedi. Secondo i dati emersi, la presenza dell’animale di affezione spronerebbe il personale ad aumentare l’impegno quindi la produzione stessa. Inoltre alcune delle aziende dove è stato effettuata l’iniziativa sarebbero disposte in futuro ad accogliere animali domestici.

fonte www.greenstyle.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
29
Lun
Giornata mondiale del disegno industriale
Giu 29 giorno intero

La Giornata mondiale del disegno industriale viene osservato annualmente il 29 giugno in riconoscimento della professione del disegnatore industriale.

disegno industriale

Festeggiata la prima volta nel 2007 in occasione del cinquantesimo anniversario della ICSID (Consiglio Internazionale delle Società  di Disegno Industriale) , la Giornata mondiale del disegno industriale è stata indetta allo scopo di promuovere obiettivi nella professione di disegnatore industriale e facilitare una collaborazione che aiuti ad evidenziare l’impatto del disegno industriale su economia, società , cultura e sostenibilità  della qualità  della vita in tutto il mondo.

fonte  www.icsid.org

Condividi le Giornate Mondiali
Giornata mondiale della sclerodermia
Giu 29 giorno intero

sclerodermiaIl 29 Giugno La FESCA (Federazione Europea per la Sclerodermia) celebra la Giornata mondiale della sclerodermia insieme alle associazioni Europeee ed Italiane: GILS, AILS, ASSMAF che si occupano di Sclerodermia ed anche AS.MA.RA Onlus Sclerodermia ed altre Malattie Rare “Elisabetta Giuffrè” che ha condiviso l’iniziativa con il Presidende di Fesca, per stare vicino a tutti coloro che sono stati colpiti da questa patologia e per ricordare il grande artista svizzero Paul Klee che era affetto da Sclerodermia. Questa Malattia ha influenzato fortemente l’arte creativa dell’artista, infatti nelle sue opere si nota una evidente irrequietezza per le forme, i tratti disegnati e per i colori forti usati.

fonte: www.asmaraonlus.org

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
30
Mar
Asteroid Day
Giu 30 giorno intero

Il 30 giugno si celebra il Asteroid Day , evento internazionale lanciato nel 2015 con l’intento di avviare una campagna informativa globale, consentendo alle persone di tutto il pianeta di scoprire il mondo degli asteroidi e ciò che noi possiamo fare per proteggerci da possibili impatti futuri.

asteroid dayUn tema questo da sempre di grande richiamo presso il pubblico, spesso confuso da trattazioni poco ortodosse dell’argomento. Successivamente al lancio del progetto, Istituzioni, personalità e scienziati si sono uniti in questa missione, dando vita a questo evento ricorrente, che si celebra ogni 30 giugno, anniversario dell’impatto di Tunguska (30 giugno 1908), il più importante della storia recente. Tra i fondatori dell’Asteroid Day figura Brian May, celeberrimo chitarrista dei Queen e, cosa non nota a tutti, laureato in astrofisica. Nel 2015, anno della prima edizione di questo evento, è stato poi presentato il film “51 Degrees North” diretto da Grigorij Richters (anch’egli tra i fondatori dell’Asteroid Day).

«Il Virtual Telescope Project è ufficialmente il coordinatore di Asteroid Day in Italia! Siamo stati i primi a rivestire un tale ruolo e proprio per via dell’eccellente lavoro che abbiamo svolto, nell 2017 sono state individuate altre figure di coordinamento altrove nel mondo. Questo ci rende oltremodo orgogliosi, visto l’ineguagliato impegno con cui il Virtual Telescope si contraddistingue da sempre sulle scene internazionali proprio sugli asteroidi potenzialmente pericolosi, proponendone l’osservazione in diretta a tutto il mondo, spesso offrendo delle vere e proprie primizie.»

fonte: www.virtualtelescope.eu

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
2
Gio
Giornata mondiale degli UFO
Lug 2 giorno intero

ufoil 2 luglio è la Giornata mondiale degli UFO ed è una data importante per l’ufologia: nel 1947, avveniva il più famoso, discusso, misterioso crash della storia moderna- l’incidente di Roswell. Da qualche anno a questa parte, però, è anche il giorno prescelto per celebrare, in tutto il mondo, la Giornata Internazionale degli Oggetti Volanti non Identificati.

Gli organizzatori del World Ufo Day spiegano sul loro sito ufficiale (www.worldufoday.com ) le motivazioni di questa ricorrenza, prima tra tutte sensibilizzare l’opinione pubblica “sull’indubbia esistenza di creature intelligenti provenienti dallo spazio profondo.”

Ma un altro obiettivo importante della giornata è incoraggiare i Governi che ancora non l’abbiano fatto ad aprire i loro archivi sugli incontri ravvicinati e a rivelare tutta la verità sugli UFO come ad esempio, quello di Washington, ancora molto restio a togliere il segreto militare dalle migliaia di faldoni conservati dall’esercito.

fonte: www.extremamente.it

ufo

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
3
Ven
Giornata internazionale delle cooperative
Lug 3 giorno intero

volontariatoNel 1992 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha deciso, con la risoluzione 47/90 del 16 dicembre 1992, che il primo sabato di luglio di ogni anno fosse celebrata la giornata internazionale delle cooperative.

(Per convenzione sul sito Giornata mondiale abbiamo indicato il 3 luglio)

Obiettivo di questa giornata è:
– Saperne di più sulle cooperative
– Dare risalto alla complementarietà  delle finalità  e degli obiettivi perseguiti dalle Nazioni Unite e dal movimento internazionale delle cooperative
– Sottolineare l’importanza di questo movimento per la risoluzione delle principali questioni affrontate dalle Nazioni Unite
– Rafforzare ed estendere la collaborazione tra il movimento internazionale delle cooperative ed altri attori, tra cui i governi sia a livello locale che nazionale ed internazionale.

fonte www.onuitalia.it

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
6
Lun
Giornata mondiale del bacio
Lug 6 giorno intero

BacioIl 6 luglio, si celebra il World Kiss Day, la Giornata Mondiale del Bacio, festa nata in Gran Bretagna nel 1990, ma presto diffusa in tutto il mondo con l’obiettivo di ricordare, con una giornata ad esso dedicata, quanto può essere importante un bacio: gesto terreno e sacrale al tempo stesso, tra i più universali del comportamento umano, il bacio addensa uno spettro straordinariamente ampio di significati. Nell’immaginario collettivo il bacio si lega strettamente al sentimento d’amore, ma davvero innumerevoli sono i valori simbolici che gli si possono attribuire. I baci fanno infatti parte di precisi rituali e sono espressione di sentimenti di differente natura che contemplano non solo l’amore, ma anche affetto materno e filiale, tenerezza, simpatia, lealtà , gratitudine, compassione, gioia, o dolore. E’ inoltre possibile assistere ad un’evoluzione di significato del gesto negli usi e costumi della civiltà , nel corso del tempo e attraverso lo spazio. Impossibile categorizzarli tutti, come lungi da me vuol essere il tentativo di ricostruirne una cronistoria completa: quello che vi propongo oggi è un breve viaggio nella millenaria storia del bacio!

Storia del Bacio
Le prime descrizioni del “bacio profondo”, quello che comunemente definiremmo “alla francese”, ci arrivano dal greco Aristofane che nella commedia Le nuvole parla di “katà glossos” (da katà  = profondo e glossa = lingua). I latini distinguevano invece il “basium”, di cui parla Catullo, “l’osculum” (bacio fra amici, considerato una sorta di consacrazione di lignaggio per Bacio-2gente dello stesso sangue) e il “suavium”, più propriamente il bacio fra amanti. Vi era poi il diritto al bacio, “jus osculi”, un’usanza alla quale si ricorreva, pare, per accertarsi che le donne non avessero bevuto il vino, vietato al gentil sesso. Ancora nel Medioevo si manteneva l’abitudine, tramandata dai romani conquistatori, di baciarsi per salutarsi. Ma il costume era regolato dai rigidi dettami di stampo feudale. Le persone di pari condizione sociale si baciavano sulla testa, sulle guance e anche sulla bocca, mentre un individuo di rango inferiore non si poteva permettere simili libertà  con i superiori. Più basso era il rango, più in basso era il posto dove l’inferiore poteva baciare il superiore: partendo dai piedi, man mano che si saliva di rango, si progrediva all’orlo del vestito, al ginocchio e quindi alla mano. Il bacio passionale trova invece in questi anni grossa opposizione da parte della morale religiosa che lo giudicava peccaminoso anche nei rapporti coniugali. Nel diritto medievale, il bacio era utilizzato invece per suggellare il cosiddetto €˜baciatico’, cioè il diritto della fidanzata a ricevere una donazione dal fidanzato, consuetudine derivante anch’essa dalla pratica romana dell’osculum interveniens, il bacio che interveniva a sancire il diritto della fidanzata a ricevere in donazione metà  dei beni ricevuti in regalo, in caso di morte del fidanzato. L’uso di baciarsi sulla bocca in forma di saluto tra amici e parenti comincia poi a venir meno dalla fine del XVI secolo, sostituito da regole più sofisticate e distaccate come inchini e riverenze. Nel XVII secolo, che vede il Rinascimento cattolico contrassegnato, tra l’altro, dalla creazione della Compagnia di Gesù, l’anima prevale definitivamente sul corpo, così che questi si distanziano e i gesti d’affetto si fanno più discreti. Nell’Ottocento, il secolo delle buone maniere, nasce poi il “galateo dei baci”: non ci si bacia, né sulla bocca, né sulla guancia, per strada o in pubblico; le ragazze non devono mai baciare per prime; una ragazza per bene si lascia baciare sulla fronte da una persona più anziana, ma non ricambia il bacio a meno che non ci sia molta intimità . Il bacio è cancellato nel modo di salutarsi tra uomo e donna. Il proibizionismo potenzia la componente erotica del bacio sulle labbra, che diventa strumento privilegiato della schermaglia amorosa.

fonte news.leonardo.it

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
8
Mer
Giornata internazionale del Mar Mediterraneo
Lug 8 giorno intero

La Giornata internazionale del Mar Mediterraneo è dedicata ai caduti del nostro mare e si celebra il 8 luglio. Tutti i caduti del mare: dai migranti ai pescatori, ai marinai, alle persone che nel mare avevano trovato il lavoro o inseguivano una speranza.

mediterraneo2Un mare di pace è lo slogan della prima Giornata internazionale del Mar Mediterraneo. La celebrazione è promossa in maniera congiunta da Earth Day Italia, Ancislink (International No-Profit Association), Asc-Coni (Attività Sportive Conferederate) e conta sul supporto della Marina Militare Italiana. Scopo dalla giornata è quello di tenere alta l’attenzione internazionale sui problemi geo-politici dell’area mediterranea, promuovendo il ricordo dei migrati che nel Mar Mediterraneo.

Il programma della Giornata internazionale del Mar Mediterraneo prevede una serie di iniziative in ricordo dei caduti in mare.

Il significato profondo della Giornata internazionale del Mar Mediterraneo è legato all’ambiente e allo sfruttamento scellerato delle risorse naturali come occasione di disuguaglianza e discriminazione. Pierluigi Sassi, presidente di Earth Day Italia, ha sottolineato come all’origine delle povertà, delle guerre e delle migrazioni che ne conseguono, c’è lo sfruttamento malsano delle risorse del pianeta da parte di una minoranza di persone a scapito dei più deboli.

Per i prossimi anni c’è l’intenzione di far crescere la Giornata Internazionale del Mar Mediterraneo attraverso iniziative di solidarietà per i migranti, ma anche occasioni sportive e culturali. In questo modo l’iniziativa diventerà davvero internazionale e si concretizzerà il progetto ‘un mare di pace’.

fonte www.ideegreen.it

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
11
Sab
Giornata mondiale della popolazione
Lug 11 giorno intero

popolazionemondialeGiornata delle Nazioni Unite e della popolazione mondiale ogni anno è osservata l’11 luglio per riaffermare il diritto umano di pianificare per una famiglia. Essa incoraggia attività , eventi e informazioni per contribuire a rendere questo diritto una realtà  in tutto il mondo.
Che cosa fa la gente?

Giornata Mondiale della Popolazione mira ad aumentare la consapevolezza della gente su questioni demografiche diverse, quali l’importanza della pianificazione familiare, tra cui la parità  di genere, la povertà , la salute materna e diritti umani. La giornata si celebra in tutto il mondo da gruppi d’affari, organizzazioni comunitarie e gli individui in molti modi. Le attività  includono discussioni seminariali, sessioni informative educative e concorsi saggio.

fonte http://clubunescotrento.wordpress.com

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
17
Ven
Giornata mondiale delle emoji
Lug 17 giorno intero

Nella giornata del, 17 luglio, in rete si festeggia il World Emoji Day, la Giornata Mondiale delle Emoji, una giornata dedicata alle simpatiche emoticon che ogni giorno vengono utilizzate all’interno delle applicazioni di messaggistica istantanea e nei social network per esprimere in pochi secondi uno stato d’animo o un’azione. A decretare la data di oggi come la giornata delle emoji ci ha pensato il portale Emojipedia, all’interno del quale è possibile trovare la lista di tutte le emoji disponibili dei vari dispositivi. Come riportato nel sito ufficiale del World Emoji Day, l’evento si celebra nella giornata odierna poiché l’emoji calendario presente all’interno dei dispositivi iOS mostra la data del 17 luglio.

 emoji-989883

Da qui è nata l’idea di organizzare una giornata celebrativa per le “faccine” che ogni giorno vengono utilizzate da milioni di utenti nel mondo. Interessante notare che su Twitter l’emoji raffigurante il calendario mostra la data del 15 luglio e, anche in quell’occasione, qualche utente ne ha approfittato per condividere un tweet contenente diverse emoji per festeggiare l’avvenimento.

 

Infine le emoji di Google e Microsoft mostrano un calendario con una generica vista mensile, senza alcuna data in primo piano. Nonostante ciò, come è possibile osservare dalle tendenze di Twitter, in queste ore l’hashtag #WorldEmojiDay ha raggiunto la cima dei Trending Topic grazie ai numerosi messaggi pubblicati dagli utenti che stanno celebrando le emoji più utilizzate di sempre. Alla celebrazione si sono uniti anche numerosi brand che hanno colto l’occasione per realizzare delle divertenti campagne di instant marketing.

fonte: tech.fanpage.it

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
18
Sab
Nelson Mandela International Day
Lug 18 giorno intero

Il Nelson Mandela International Day fu indetto per ricordare il suo compleanno nel 18 luglio 1989 per decisione unanime dell’Assemblea Generale dell’ONU.

Nelson Mandela

Il tutto fu ispirato da un’esortazione di Mandela, fatta un anno prima, affinché una nuova generazione prendesse il bastone del comando contro le ingiustizie sociali del mondo, con le parole. «Ora è nelle vostre mani» [it is in your hands now].

Il Mandela Day è più che la celebrazione della vita e della dinastia di Madiba. E’ un movimento globale in onore al lavoro di tutta la sua vita e agisce per cambiare il mondo in meglio.

fonte www.mandeladay.com

 

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
29
Mer
Giornata mondiale della Tigre
Lug 29 giorno intero

Si celebra il 29 luglio la Giornata Mondiale della Tigre, il più grande felino del pianeta, nonché una delle specie oggi più a rischio. Solo 3.200 esemplari sopravvivono in natura, così come sottolinea il WWF, per una popolazione ridotta del 97% rispetto a un secolo fa.

Una giornata di celebrazioni e di eventi, anche nell’universo dei social, per sensibilizzare sul più maestoso dei felini, entrato di diritto nell’immaginario comune come simbolo della natura selvaggia: la tigre. Nel 2010 si contavano in libertà 3.200 esemplari e, dopo 5 anni, il dato è sempre più incerto. Tre delle nove sottospecie sono già estinte, mentre oggi il pericolo maggiore è per la tigre di Sumatra, vittima del bracconaggio nonché della distruzione dei suoi habitat naturali.

tigre

La Giornata Mondiale della Tigre si celebra in tutto il mondo con azioni mirate per ogni nazione, sempre con l’obiettivo di raggiungere il traguardo del raddoppiamento dei felini entro il 2020. Per l’Italia è in corso una campagna social, con la diffusione di dati e foto sulla tigre, disponibili sulla pagina apposita di WWF Italia nonché sui social con gli hashtag #TigerDay e #doubletigers.

fonte www.greenstyle.it

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
30
Gio
Giornata mondiale dell’amicizia
Lug 30 giorno intero

La giornata internazionale dell’amicizia è stata proclamata nel 2011 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con l’idea che l’amicizia tra popoli, paesi, culture e individui sia in grado di stimolare iniziative di pace e costruire ponti tra le comunità  e si celebra il 30 luglio.amicizia

Poiché la guerra ha inizio nella mente degli uomini, è nella mente degli uomini che la difesa della pace deve essere edificata (Costituzione UNESCO).

La risoluzione A/RES/65/275 pone in particolare l’accento sul’importanza di coinvolgere i giovani, che saranno i leader di domani, nelle attività  della società  finalizzate ad abbracciare culture differenti per promuovere la comprensione reciproca e il rispetto della diversità .

Questa giornata si prefigge anche di sostenere gli obiettivi e le finalità  della Dichiarazione e del Programma di Azione per la una Cultura di Pace e del Decennio Internazionale per una Cultura di Pace e di Non-violenza per i Bambini nel Mondo (2001 – 2010).
Per celebrare la giornata internazionale dell’amicizia, le Nazioni Unite esortano i governi, le organizzazioni internazionali e gruppi della società  civile ad organizzare eventi, attività  e iniziative per collaborare con l’intera comunità  internazionale alla promozione del dialogo tra civiltà , degli ideali di solidarietà , comprensione reciproca e riconciliazione.

fonte www.onuitalia.it

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
31
Ven
Giornata dell’Amministratore di Sistema
Lug 31 giorno intero
Giornata dell'Amministratore di Sistema

La Giornata dell’amministratore di Sistema (Sysadmin day) e ricorre il 31 luglio a partire dal 1999 per celebrare il grande lavoro fatto dagli informatici che ogni giorno si prendono cura dei nostri computer o dei serve ri internet e mantengono i nostri computer sicuri.

Il suggerimento degli organizzatori è quello di portare qualche regalo ai gestori della rete o a chi lavora negli uffici IT delle aziende per testimoniare l’apprezzamento per il loro lavoro

fonte sysadminday.com

Condividi le Giornate Mondiali
Giornata Mondiale dei Ranger
Lug 31 giorno intero

La Giornata mondiale dei Ranger (World Ranger Day) ricorre il 31 luglio e riconosce e celebra i risultati e il lavoro fatto dai rangers (guardiaparco) in tutto il mondo, spesso a costo delle loro stesse vite, per proteggere le risorse naturali e culturali.

In questa ricorrenza si ricordano anche i rangers uccisi o infortunati durante il servizio. Molti rangers sono esposti a condizioni estreme e anche ad animali molto pericolosi oltre ad essere presi di mira dai bracconieri senza scrupoli.

fonte IUCN

Condividi le Giornate Mondiali
Ago
5
Mer
Giornata Internazionale della Birra
Ago 5 giorno intero

Ogni primo venerdì di agosto (per convenzione noi abbiamo indicato il 5 agosto)  si celebra la Giornata Internazionale della Birra. Per festeggiarla nel modo giusto occorre essere in compagnia di buoni amici e scegliere un pub che rispetti la tradizione, ma anche sperimentare nuovi sapori, come le birre artigianali dalle varianti più insolite.

La birra è una delle bevande alcoliche che meglio si sposa con i momenti conviviali e festosi tra amici. Basta un brindisi e l’effetto relax è garantito. Non c’è dunque da meravigliarsi se in Italia i dati Assobirra parlino di 31,8 litri consumati in persona ogni anno. Nel Bel Paese la birra rientra di diritto fra le abitudini di consumo e quella Made In Italy è molto apprezzata anche all’estero, con esportazioni che toccano i 2,7 milioni di ettolitri.

giornata-della-birra

Ma è la Germania ad essere spesso associata a questa bevanda, anche grazie all’Oktoberfest di Monaco. Qui, produrre una birra di alta qualità è un autentico obbligo: la legge nel 1516 impone ai birrai di usare esclusivamente acqua, malto d’orzo e luppolo (oltre che lievito) per una birra a regola d’arte. La città di Praga, tra l’altro, vanta una delle produzioni di maggiore qualità nel mondo. Ma cultura della birra coinvolge proprio tutti e ha radici lontane: sin dall’antico Egitto, infatti, se ne bevevano circa 4 litri al giorno, con l’opinione comune che si trattasse di “pane liquido”.  E, pensate un po’, in Belgio la birra è diventata di recente Patrimonio dell’Umanità. Ecco alcune curiosità sulla tanto amata bevanda che non può mai mancare sulle nostre tavole:

  • La prima birra è stata realizzata in Mesopotamia circa 7000 anni fa. Ironia della sorte, al suo posto ora c’è l’Iran, in cui la legge musulmana proibisce gli alcolici;
  • Da dove deriva il suo nome? La parola birra viene dal latino “bibere”, ossia bere (mentre la parola spagnola, cerveza, deriva da Ceres, dea greca dell’agricoltura);
  • I primi mastri birrai professionisti erano donne. Se questa tendenza è andata persa nel corso degli anni, ora sembra essere tornata in voga;
  • Esiste una reale fobia di trovare il boccale vuoto: si tratta della “cenosillicafobia” o “cenosillicaphobia” e provoca veri attacchi di panico;
  • È la Repubblica Ceca il paese in cui si consuma birra in maggiore quantità: circa 160 litri a persona ogni anno (mentre il record dei bevitori di birra va alla Cina, con 350 milioni di ettolitri bevuti in un anno);
  • Nel mondo vi sono circa 400 tipi di birra diversi, per lo più provenienti dal Belgio;
  • La birra più costosa? La Vielle Bon Securs, in commercio al prezzo di 1000 dollari a bottiglia, al Bierdrome di Londra;
  • Il birrificio più antico del mondo è, invece, nei pressi di Monaco: il Bayerische Staatsbrauerie Weihenstephan, che risale al 1040;
  • Esiste un “birradotto”, a Gelsenkirchen. Si tratta di una cisterna di birra collegata ad un sistema di tubi lungo circa 5 Km che porta birra ai bar nei pressi dello stadio locale. Un esempio da imitare? Ci stanno provando in molti;
  • Nell’800 Londra fu travolta dalla birra: il 16 ottobre del 1814 ci fu la rottura di una delle cisterne della fabbrica di birra Meux e la città venne invasa da circa 1 milione e 470 mila litri di birra (l’evento è noto come “London Beer Flood”).
  • La prima IPA della storia nacque per puro caso, quando la Gran Bretagna inviò le sue pale ales ai coloni dell’India. Aggiungendo più alcol e luppoli per una migliore conservazione, si ottenne una birra amara e alcolica che venne chiamata Indian Pale Ales.
giornata-della-birra

mug of beer on wooden table

Non ci resta che festeggiare con un sonoro brindisi questa giornata che rende omaggio ad una bevanda davvero indispensabile e apprezzata nel mondo.

fonte virginradio.it

Condividi le Giornate Mondiali