Calendar

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
17
Mer
Giornata mondiale per combattere la desertificazione e alla siccità
Giu 17 giorno intero

Ogni anno il 17 giugno si celebra la Giornata Mondiale per la lotta contro la desertificazione, istituita nel 1995 (Risoluzione dell´Assemblea Generale delle Nazioni Unite A/RES/49/1995) per sensibilizzare l´opinione pubblica in materia di cooperazione internazionale per combattere la desertificazione e gli effetti della siccità .

desertificazione siccità
La desertificazione spesso deriva dalla siccità  e dalla carenza di acqua, ma le cause più significative sono rappresentate dalle attività  umane: le coltivazioni intensive che esauriscono il suolo; la gestione scorretta delle risorse idriche; il sovrapascolamento del bestiame che elimina la vegetazione; l’abbattimento degli alberi, che trattengono il manto superficiale del terreno.
Le conseguenze della degradazione del suolo si riflettono sia sull’ecosistema che direttamente sulle condizioni di vita umana, per esempio accrescendo l’incidenza di povertà , carestie, esodi migratori, tensioni politiche, economiche e sociali. La desertificazione è una minaccia per le terre aride e semi-aride delle aree più povere del pianeta, che sono anche le più vulnerabili ai cambiamenti climatici; ma sono più di 110 i paesi potenzialmente a rischio di desertificazione. Anche l´Italia è stata inclusa nei paesi potenzialmente soggetti a fenomeni di desertificazione, tanto che il tema è pienamente trattato nella Strategia nazionale di adattamento al cambiamento climatico in via di completamento.

fonte http://www.arpa.emr.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
20
Sab
Giornata mondiale dei profughi
Giu 20 giorno intero

profughi rifugiatiLa Giornata internazionale del rifugiato, indetta dalle Nazioni Unite, viene celebrata il 20 giugno per commemorare l’approvazione nel 1951 della Convenzione sui profughi (Convention Relating to the Status of Refugees) da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Venne celebrata per la prima volta il 20 giugno 2001, nel cinquantesimo anniversario della suddetta Convenzione.

Ogni anno l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) seleziona un tema comune per coordinare gli eventi celebrativi in tutto il mondo.

fonte Wikipedia

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
21
Dom
Giornata internazionale dello yoga
Giu 21 giorno intero

L’Onu ha adottato una risoluzione che stabilisce, a partire dal 2015, il giorno del solstizio d’estate come Giornata internazionale dello yoga (International Yoga Day) secondo quanto stabilito dai 193 membri.

L’ONU e l’International Yoga Day
Voluta fortemente dal governo indiano e dal suo premier Narendra Modi che aveva proposto di istituire una Giornata Mondiale dello Yoga nel suo primo discorso in settembre all’Assemblea delle Nazioni Unite, dopo tre mesi la richiesta è stata accolta: “Yoga embodies unity of mind and body; thought and action; restraint and fulfilment; harmony between man and nature; a holistic approach to health and well being,” ha detto Modi, ovvero, “Lo yoga significa mente e corpo; pensiero e azione; dominio di sé e autorealizzazione; armonia tra uomo e natura; un approccio olistico tra salute e benessere”.

Non si tratta di uno sport ma di una disciplina che ha anche molto a che fare con il piacere di dare quiete alla mente e aprire il cuore, pratiche essenziali in questa fase.

Più di 170 paesi inclusi USA, Canada, Cina hanno promosso la risoluzione, incluse 175 nazioni che hanno co-sponsorizzato l’iniziativa.

yoga day

 Yoga: devozione o moda
Cosa significa praticare yoga in senso pieno, non come una moda, ma come una pratica dai più alti fini spirituali? La risposta sta nel respiro.

Lo yoga è una pratica che consente di connettersi bene con se stessi attraverso l’atto che ci tiene in vita, al di là delle grandi distinzioni di stile fatti da noi umani; sull’Huffington Post l’autrice e guida spirituale Sister Jenna ha annunciato la notizia della giornata dello yoga ricordando che esistono almeno 155 pratiche yogiche e ammonta a circa 60 milioni il numero di praticanti in tutto il mondo.

yogaDi fatto lo yoga che noi conosciamo in occidente spesso si limita alla pratica dello yoga delle posizioni, quando è bene ricordare che lo yoga è anche mantra, meditazione, canto vedico, mudras delle mani e molto altro. Yoga, in senso esteso, è anche preparare qualcosa con amore, agire con devozione, realizzare qualcosa in senso pieno e compiuto.

Perché ci vuole costanza? Semplice, perché attraverso la costanza si impara a conoscere la lunghezza dei propri respiri e le ragioni per cui si accorciano. Gli insegnanti che orientano gli allievi verso questo tipo di osservazione sono bravi insegnanti.

Esistono tanti stili e tipi di yoga; il nostro consiglio è capire quanto siete dinamici nella vita e se pensate che lo yoga potrebbe essere proprio un modo per andare oltre la vostra presunta natura, senza forzare. Un esempio: ci sono molti che si ritengono attivi e dinamici e per questo sceglono stili come il power yoga o il bikram yoga, convinti di voler sudare a ogni costo.

Altri si sentono più lenti – internamente e non – e scelgono quindi di optare per stili in cui le posizioni (asanas) si tengono per lungo tempo. Dirigetevi verso una pratica che dà risultati palpabili a livello di esperienza, qualcosa che il corpo stesso saprà dirvi se serve o no. Lo yoga tonifica, serve ad aumentare la flessibilità e aiuta anche su un piano psichico.

Esplorate, diffidate da chi vuole mettervi in una qualche situazione di inclusione forzata in un gruppo o da chi tende a creare un personaggio invece che un umile insegnante una figura che dovrebbe solo trasmettere ciò che sa. E preparatevi a celebrare ogni giorno come se fosse il 21 giugno, in quanto l’unione tra mente e cuore è qualcosa cui aspirare giorno per giorno. Qualcosa da costruire con cura.

fonte www.cure-naturali.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
23
Mar
Giornata del servizio pubblico delle Nazioni Unite
Giu 23 giorno intero
Giornata del servizio pubblico delle Nazioni Unite

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite nella sua risoluzione 57/277, ha stabilito il 23 giugno come Giornata del servizio pubblico.

La giornata ONU del servizio pubblico è intesa per celebrare il valore e la virtù del servizio pubblico verso la comunità ; evidenzia il contributo del servizio pubblico nel processo di sviluppo, riconosce l’operato dei lavoratori pubblici e incoraggia i giovani a seguire carriere nel settore pubblico.

fonte www.un.org

Condividi le Giornate Mondiali
Giu
26
Ven
Giornata internazionale contro l’abuso ed il traffico illecito di stupefacenti
Giu 26 giorno intero

Giornata internazionale contro l’abuso e il traffico di stupefacenti : la tossicodipendenza continua a essere una grave minaccia per la salute pubblica in Europa: ogni anno si registrano fra 7000 e 8000 vittime di overdose. Il fenomeno sta cambiando volto in Europa: aumentano infatti i problemi connessi all’uso di sostanze stimolanti, come la cocaina, mentre nuove sostanze fanno la loro comparsa sul mercato europeo.

drogaLa prevenzione dell’uso di droghe e l’offerta di trattamenti efficaci per l’abuso di stupefacenti sono i pilastri della risposta dell’Europa a questo problema. Un’importante novità  rispetto agli anni Novanta è stato il potenziamento delle terapie per prevenire decessi e infezioni virali fra i tossicodipendenti. Nell’UE almeno un milione di persone all’anno ricevono un trattamento per problemi di tossicodipendenza, mentre a chi fa uso di stupefacenti sono distribuiti fra 50 e 100 milioni di aghi e siringhe puliti.

La situazione è migliorata non solo sul piano quantitativo ma anche qualitativo. Oggi gli interventi si basano su prove più solide che in passato e la valutazione è diventata un elemento fondamentale della politica antidroga in molti paesi. Lo stesso avviene anche a livello europeo, dove la strategia dell’Unione europea in materia di droga (2005€“2012) è attualmente oggetto di una valutazione esterna. L’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT) contribuiscce alla valutazione con una relazione che illustra i principali cambiamenti registrati in questo periodo nel settore delle tossicodipendenze e nelle politiche adottate dai governi nazionali.

fonte www.fnomceo.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giornata internazionale per le vittime di tortura
Giu 26 giorno intero

La Giornata Internazionale in favore delle Vittime della Tortura si celebra per la prima volta il 26 giugno del 1998. La decisione di istituire una simile Giornata venne adottata dall’Assemblea Generale con Risoluzione 52/149 del 12 dicembre 1997. Tale ricorrenza è tanto più importante in quanto coincide con il Cinquantesimo Anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che ex articolo 5 statuisce che “nessun individuo potrà  essere sottoposto a tortura, a trattamenti o a punizioni crudeli, inumani o degradanti”.

vittime di torturaL’eliminazione della pratica della tortura nel mondo ha costituito una delle maggiori sfide delle Nazioni Unite sin da pochi anni dopo la loro istituzione. Diversi documenti delle Nazioni Unite, tra i quali la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e il Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici, hanno dato al tema particolare risalto. Nel 1984, l’Assemblea Generale approvò la Convenzione contro la Tortura, i Trattamenti e le Punizioni Crudeli, Inumani e Degradanti, entrata in vigore il 26 giugno 1987.

Ad oggi, la Convenzione è stata ratificata da 105 Stati. Gli Stati Parti della Convenzione hanno convenuto di qualificare la tortura come un reato perseguibile in base all’ordinamento interno. Gli Stati Parti hanno l’obbligo di fare rapporto al Comitato contro la Tortura, quale organo istituito nel 1987 in virtù del Trattato, per monitorare l’attuazione delle disposizioni della Convenzione ed assistere gli Stati Parti nella loro applicazione. Il Comitato è composto da 10 esperti, indipendenti, eletti dagli Stati Parti, che svolgono le loro funzioni a titolo personale.

Le Nazioni Unite hanno inoltre riconosciuto la necessità  di assicurare assistenza alle vittime delle torture. A tal fine, nel 1981, l’Assemblea Generale istituì il Fondo delle Nazioni Unite per le Vittime della Tortura, finanziato con contributi volontari dei Governi.

fonte www.onuitalia.it

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
3
Ven
Giornata internazionale delle cooperative
Lug 3 giorno intero

volontariatoNel 1992 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha deciso, con la risoluzione 47/90 del 16 dicembre 1992, che il primo sabato di luglio di ogni anno fosse celebrata la giornata internazionale delle cooperative.

(Per convenzione sul sito Giornata mondiale abbiamo indicato il 3 luglio)

Obiettivo di questa giornata è:
– Saperne di più sulle cooperative
– Dare risalto alla complementarietà  delle finalità  e degli obiettivi perseguiti dalle Nazioni Unite e dal movimento internazionale delle cooperative
– Sottolineare l’importanza di questo movimento per la risoluzione delle principali questioni affrontate dalle Nazioni Unite
– Rafforzare ed estendere la collaborazione tra il movimento internazionale delle cooperative ed altri attori, tra cui i governi sia a livello locale che nazionale ed internazionale.

fonte www.onuitalia.it

Condividi le Giornate Mondiali
Lug
30
Gio
Giornata mondiale dell’amicizia
Lug 30 giorno intero

La giornata internazionale dell’amicizia è stata proclamata nel 2011 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con l’idea che l’amicizia tra popoli, paesi, culture e individui sia in grado di stimolare iniziative di pace e costruire ponti tra le comunità  e si celebra il 30 luglio.amicizia

Poiché la guerra ha inizio nella mente degli uomini, è nella mente degli uomini che la difesa della pace deve essere edificata (Costituzione UNESCO).

La risoluzione A/RES/65/275 pone in particolare l’accento sul’importanza di coinvolgere i giovani, che saranno i leader di domani, nelle attività  della società  finalizzate ad abbracciare culture differenti per promuovere la comprensione reciproca e il rispetto della diversità .

Questa giornata si prefigge anche di sostenere gli obiettivi e le finalità  della Dichiarazione e del Programma di Azione per la una Cultura di Pace e del Decennio Internazionale per una Cultura di Pace e di Non-violenza per i Bambini nel Mondo (2001 – 2010).
Per celebrare la giornata internazionale dell’amicizia, le Nazioni Unite esortano i governi, le organizzazioni internazionali e gruppi della società  civile ad organizzare eventi, attività  e iniziative per collaborare con l’intera comunità  internazionale alla promozione del dialogo tra civiltà , degli ideali di solidarietà , comprensione reciproca e riconciliazione.

fonte www.onuitalia.it

Condividi le Giornate Mondiali
Ago
9
Dom
Giornata internazionale dei popoli indigeni
Ago 9 giorno intero

indigeniIl 9 agosto ricorre la Giornata mondiale dei popoli indigeni. C’è molto da celebrare, in particolare le norme sui diritti umani che sono la base per costruire società  inclusive insieme ai popoli indigeni. Oggi molte leggi nazionali, politiche e istituzioni, contengono i principi della Dichiarazione ONU sui diritti dei popoli indigeni e della Convenzione del ILO (n. 169) sui popoli indigeni e tribali. Questo vuol dire che tradurre dalla teoria alla pratica i diritti delle persone indigene è possibile e vantaggioso.

Ma c’è ancora molto su cui dobbiamo riflettere. Le persone indigene sono colpite dalla povertà  in maniera sproporzionata, sono discriminate ed escluse dai processi decisionali politici ed economici. In tutte le regioni, è ancora presente un ampio divario tra impegni presi sui diritti umani e la realtà  con la quale queste persone si confrontano.

fonte www.ilo.org

Condividi le Giornate Mondiali
Ago
12
Mer
Giornata internazionale della gioventù
Ago 12 giorno intero

Il 17 Dicembre 1999, con la Risoluzione 54/120, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha avallato la Raccomandazione emessa dalla Conferenza Mondiale dei Ministri Responsabili per la Gioventù (Lisbona, 8-12 Agosto 1998) affinché il 12 Agosto venisse dichiarato la Giornata Internazionale della Gioventù.

studenti-universBackground
Nel 1985, le Nazioni Unite hanno celebrato il primo Anno Internazionale della Gioventù. Nel suo decimo anniversario, l’Assemblea Generale ha adottato il Programma Mondiale d’Azione per la Gioventù, che ha disposto la creazione di una struttura politica e delle linee guida per l’azione nazionale ed il supporto internazionale, al fine di migliorare la situazione dei giovani.

15 sono le aree principali considerate dall’Assemblea Generale:
Educazione
Lavoro
Fame e indigenza
Salute
Ambiente
Abuso di droga
Delinquenza giovanile
Attività  svolte nel tempo libero
Ragazze e giovani donne
Partecipazione
Globalizzazione
Tecnologie dell’informazione e della comunicazione
HIV/AIDS
Gioventù e guerra
Rapporti intergenerazionali

Oggi, il Programma Mondiale d’Azione per la Gioventù gioca un ruolo rilevante nello sviluppo dei giovani. Esso si concentra sulle misure che vanno a rafforzare le capacità  delle Nazioni nel settore dello sviluppo giovanile, e ad accrescere la qualità  e la quantità  delle opportunità  disponibili per essi, al fine di raggiungere una loro partecipazione all’interno della società , che risulti piena, efficace e costruttiva.

Tale Programma costituisce, per le Nazioni Unite, un punto fondamentale riguardo alla tematica della Gioventù. Esso vuole intraprendere una serie di attività  per promuovere lo sviluppo giovanile, compreso il sostegno al processo decisionale intergovernativo, la condotta di una ricerca analitica e, l’aumento dell’efficacia del lavoro delle Nazioni Unite nel settore dello sviluppo giovanile attraverso una più stretta collaborazione ed una comunicazione attiva tra gli enti delle Nazioni Unite, in particolare tramite la rete di Inter-Agenzie per lo Sviluppo della Gioventù.

fonte www.onuitalia.it

Condividi le Giornate Mondiali
Ago
29
Sab
Giornata mondiale contro i test nucleari
Ago 29 giorno intero

test nucleariIl 2 dicembre 2009 la 64esima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il 29 agosto Giornata Internazionale contro i test nucleari con la risoluzione 64/35 adottata all’unanimità .

La Giornata intende amplificare l’impegno delle Nazioni Unite, degli Stati membri, delle organizzazioni intergovernative e non governative, del mondo accademico, dei network giovanili e dei media nel sostenere, attraverso campagne di informazione ed educazione, la necessità  di vietare gli esperimenti nucleari quale traguardo importante per un mondo più sicuro. Nel preambolo della risoluzione si sottolinea che “si dovrebbe compiere ogni sforzo nell’intento di porre fine ai test nucleari per evitare effetti devastanti e dannosi per la vita e la salute delle persone …e che il porre fine ai test nucleari è un passo decisivo per avere un mondo senza armi nucleari».

fonte: www.onuitalia.it

Condividi le Giornate Mondiali
Set
8
Mar
Giornata internazionale dell’alfabetizzazione
Set 8 giorno intero

alfabetizzazioneL’UNESCO ha istituito il 8 settembre come International Literacy Day la Giornata mondiale dell’ alfabetizzazione allo scopo di sensibilizzare la popolazione sulle difficoltà  di lettura e scrittura di alcuni individui della nostra società . La giornata internazionale dell’alfabetizzazione da un lato celebra il successo: quattro miliardi di persone nel mondo sanno leggere e scrivere. Dall’altro lato fa notare che non tutti condividono questo successo: un quinto della popolazione adulta mondiale é analfabeta (circa 796 milioni di persone).

fonte www.alice.ch

Condividi le Giornate Mondiali
Set
15
Mar
Giornata mondiale della democrazia
Set 15 giorno intero

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito nel 2007 la Giornata mondiale della democrazia per celebrare il valore e l’importanza della democrazia per gli stati membri, per il Sistema Nazioni Unite e per tutte le organizzazioni regionali, intergovernative e non governative. Si celebra il 15 settembre di ogni anno.

democraziaIl Segretario Generale dell’ONU Ban-Ki-moon, nel suo messaggio per la Giornata Mondiale della Democrazia 2010, ha detto:

“L’avanzamento democratico non è un processo né lineare né irreversibile.  Recentemente, in molte parti del mondo, abbiamo potuto osservare serie minacce ai progressi ottenuti con fatica dai governi democratici. Le battute d’arresto nell’avanzamento democratico sono battute d’arresto per lo sviluppo. Lo sviluppo prenderà corpo più facilmente se i popoli potranno  esprimere il proprio governo e  condividere i frutti del progresso”.

E conclude: “Chiedo ai cittadini e ai governi di tutto il mondo di commemorare questo giorno con attività che evidenzino il loro sostegno alla democrazia. Dobbiamo avere ben presente che il governo democratico è un desiderio condiviso ed espresso dai popoli in tutto il mondo. La democrazia è un obiettivo a se stante e un rappresenta inoltre uno strumento indispensabile per realizzare lo sviluppo di tutta l’umanità.”

fonte www.rfkcenter.org

Condividi le Giornate Mondiali
Set
16
Mer
Giornata mondiale per la protezione della fascia di ozono
Set 16 giorno intero

Il 16 settembre, si celebra la Giornata Mondiale per la protezione della fascia di Ozono, ricorrenza istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la risoluzione 49/114, al fine di commemorare la firma del protocollo di Montreal sulle sostanze che impoveriscono lo strato di ozono.

ozonoSecondo le ultime valutazioni scientifiche presentate all’Onu, grazie alle misure adottate in seguito alla firma del Protocollo di Montreal (16 settembre 1987), il buco dell’ozono si starebbe infatti restringendo: ad affermarlo lo scienziato Paul A. Newman che, alla guida di un team di 300 scienziati, ha recentemente pubblicato il rapporto condotto dal Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (Unep) e l’Organizzazione meteorologica mondiale (Omm), con la partecipazione della Nasa, della Commissione europea e del National Oceanic and Atmospheric Administration (Noaa), secondo il quale dal 2000 al 2013 i livelli di ozono sono aumentati del 4% in latitudini chiave medio-settentrionali a circa 30 miglia di altezza. “La ricostruzione dello strato di ozono che protegge la Terra dalle radiazioni ultraviolette del sole è a buon punto, grazie all’azione internazionale concertata contro i gas distruggi-ozono, come i Cfc”. Tuttavia, ha precisato Steiner, esistono enormi sfide ancora in atto e il successo del Protocollo di Montreal dovrebbe incoraggiare ulteriori azioni non solo sulla protezione dell’ozono ma anche sul clima.

fonte news.leonardo.it

Condividi le Giornate Mondiali
Set
21
Lun
Giornata internazionale della pace
Set 21 giorno intero

La Giornata internazionale della pace viene celebrata il 21 settembre di ogni anno. è stata istituita il 30 novembre 1981 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite tramite la risoluzione 36/67[1].

paceL’Assemblea dichiarò che il Giorno sarebbe stato osservato, il terzo giovedì di settembre ogni anno, come un giorno di pace e di non-violenza, e volse un invito a tutte le nazioni e persone a cessare le ostilità  durante il giorno. La risoluzione invitava tutti gli stati membri, organizzazioni del sistema delle Nazioni Unite, organizzazioni regionali e non governative ed individui a commemorare il giorno in maniera appropriata, sia attraverso l’educazione e la consapevolezza pubblica, sia nella cooperazione con le Nazioni Unite per la pace globale.

Dopo una campagna di Jeremy Gilley e della organizzazione Peace One Day, 7 settembre del 2001 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò la risoluzione 55/282 tramite la quale dichiara che, a partire dal 2002, la Giornata Internazionale della Pace sarà  celebrata il 21 settembre di ogni anno, e questo sarebbe diventato il giorno del Cessate il fuoco.

Nel 2005 si tenne una cerimonia al “Peace Bell” alle Nazioni Unite a New York.

L’osservanza della giornata mondiale per la pace sta cominciando ad essere sempre più diffusa, soprattutto nelle scuole con attività  volte alla Pace.

fonte Wikipedia

Condividi le Giornate Mondiali
Giornata mondiale della gratitudine
Set 21 giorno intero

La Giornata mondiale della gratitudine si osserva in tutto il mondo il 21 settembre di ogni anno.

La Giornata mondiale della gratitudine ebbe inizio grazie al Meditation Group delle Nazioni Unite nel 1977 ed è stata pensata come un’opportunità per il genere umano di ringraziare per la vita, per tutte le cose ricevute, per quello che facciamo, per gli eroi moderni, per la famiglia allargata e per gli amici.

gratitudine01

In realtà questo giorno speciale dovrebbe essere osservato ogni giorno, del resto la gratitudine è considerata la madre di tutte le grandi virtù.

fonte www.abouttravellingtheworld.com

Condividi le Giornate Mondiali
Set
26
Sab
Giornata mondiale per l’eliminazione delle armi nucleari
Set 26 giorno intero

armi nucleariLa Giornata Internazionale per l’eliminazione delle Armi Nucleari è stata istituita dalle Nazioni Unite nel trentesimo anniversario della notte in cui il colonnello sovietico Stanislav Petrov, un vero eroe oggi sconosciuto ai più, decise di non lanciare una massiccia rappresaglia nucleare contro gli Stati Uniti €“ ricorda Lisa Clark dei Beati i Costruttori di Pace – In quella notte del 26 settembre del 1983 infatti Petrov decise correttamente, e soprattutto coraggiosamente, di ritenere gli allarmi missilistici che vedeva sui propri schermi un errore del computer, e non lanciare così i bombardieri atomici che avrebbero avuto tra i loro bersagli Washington e New York”.

Questa data così significativa ci ricorda che, con 16.000 armi nucleari ancora negli arsenali di nove Stati, una catastrofe atomica può verificarsi per errore e per incidente, non solo per volontà  esplicita.

“Solo la totale eliminazione di tutte le armi nucleari garantirà  ai sopravvissuti di Hiroshima e Nagasaki che nessun altro debba mai fare la stessa terribile esperienza che hanno vissuto loro” conclude Lisa Clark.

A quegli Stati che continuano a dire all’opinione pubblica internazionale che l’importante è che queste armi non finiscano nelle mani sbagliate la società  civile di tutto il mondo replica con forza che non esistono le mani giuste per le armi sbagliate.armi nucleari

Ce lo ricorda Seiko Ikeda, tra i sopravvissuti (chiamati Hibakusha) agli ordigni del 1945:

“L’appello di pace che lanciamo noi, vittime della bomba atomica, è un appello debole, privo di potere. Eppure credo che crescerà  in tutto il mondo, grazie alla compassione e alla simpatia delle persone di tutti i paesi. Un giorno diventeremo la voce più forte. E così ripareremo ad un terribile errore del passato, eliminando tutte le armi nucleari dal pianeta”.

fonte: www.disarmo.org

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
1
Gio
Giornata internazionale delle persone anziane
Ott 1 giorno intero

Ogni anno il 1 ottobre si osserva la Giornata internazionale delle persone anziane, stabilita dal voto dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 14 dicembre 1990, con la Risoluzione 25/106. La Giornata ha l’obiettivo di accrescere la consapevolezza sui temi riguardanti gli anziani, come la senilità  e gli abusi senili. E’ anche un giorno in cui mostrare apprezzamento per il contributo che le persone anziane danno alla società .

persone anzianeIl Segretario Generale delle Nazioni Unite ha affermato che “entro il 2050, il numero di persone anziane sarà  il doppio del numero dei bambini nei paesi sviluppati; mentre si prevede che il numero di persone anziane raddoppierà  nei paesi in via di sviluppo”. Tali tendenze avranno pertanto inevitabili conseguenze su paesi e individui. Ban Ki-moon invita dunque tutti ad impegnarsi per rimuovere le barriere che gli anziani hanno alla piena partecipazione nella società  e a proteggerne i diritti e la dignità .

Quasi i due terzi delle persone anziane nel mondo vivono nei paesi in via di sviluppo, e quindi sono ancora largamente escluse dai programmi di sviluppo globale, regionale e nazionale. In un momento in cui la comunità  internazionale si sta preparando a fare il punto sullo sviluppo sostenibile e sta cercando di creare un programma di sviluppo per il futuro, è importante che i bisogni ed i contributi degli anziani siano una parte importante del quadro generale. Gli anziani sono contribuenti essenziali per sviluppo e la stabilità  della società  e molto altro ancora può e deve essere fatto per sfruttare il loro potenziale.

Negli ultimi dieci anni, sono stati compiuti progressi nella formulazione di piani d’azione nazionali legate all’invecchiamento, tra cui l’emergenza delle pensioni non contributive in alcuni paesi in via di sviluppo. Tuttavia, la discriminazione e l’esclusione sociale persistono. Questi problemi sono una priorità  per la recentemente istituito gruppo di lavoro sull’invecchiamento dell’Assemblea Generale.

fonte www.unirc.org

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
2
Ven
Giornata internazionale della nonviolenza
Ott 2 giorno intero

MahatmaGandhi225La Giornata internazionale della nonviolenza viene commemorata il 2 ottobre, data di nascita del Mahatma Gandhi. è stata promossa dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 15 giugno 2007 e celebrata per la prima volta il 2 ottobre 2007.

« Ci sono molte cause per le quali sono pronto a morire, ma nessuna per cui sono pronto ad uccidere. » Mahatma Gandhi

La risoluzione dell’Assemblea generale chiede a tutti i membri delle Nazioni Unite di commemorare il 2 ottobre in maniera adeguata così da “divulgare il messaggio della nonviolenza, anche attraverso l’informazione e la consapevolezza pubblica.”
La risoluzione riafferma “la rilevanza universale del principio della nonviolenza” ed “il desiderio di assicurare una cultura di pace, tolleranza, comprensione e nonviolenza”.
Presentando la risoluzione all’Assemblea Generale per conto dei 140 co-sostenitori, il Ministro degli Esteri indiano, Anand Sharma, ha dichiarato che l’ampio sostegno da più parti alla risoluzione riflette il rispetto universale per il Mahatma Gandhi e la rilevanza attuale della sua filosofia. Citando le ultime parole del leader, ha dichiarato: «La nonviolenza è la più grande forza a disposizione del genere umano. è più potente della più potente arma di distruzione che il genere umano possa concepire».

Martin-Luther-KingDefinizione di nonviolenza
Il principio della nonviolenza – noto anche come resistenza nonviolenta – rifiuta l’uso della violenza fisica o verbale, al fine di raggiungere obiettivi sociali o cambiamenti politici, e perseguire la Verità . Spesso viene descritta come “la politica della gente comune”, questa forma di lotta sociale è stata adottata in massa delle popolazioni di tutto il mondo nelle campagne per la giustizia sociale.

 

fonte Wikipedia

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
3
Sab
Giornata mondiale dell’habitat
Ott 3 giorno intero

Come ogni anno dal 1995 il primo lunedì di ottobre è stato designato dalle Nazioni Unite Giornata mondiale dell’habitat. In questo sito abbiamo convenzionalmente segnalato la giornata ricorrente con il 3 ottobre.

La giornata mondiale dell’Habitat è stata stabilita dall’Assemblea generale della Nazioni unite con la risoluzione 40/202 e celebrata per la prima volta nel 1986.

habitatNel 2014, in occasione della GMH  il segretario generale dell’ ONU, Bn Ki-Moon ha dichiarato

«Quest’anno la Giornata mondiale dell’habitat è votata a dare una voce agli abitanti delle baraccopoli. Spesso, le persone nelle baracche vivono nell’anonimato, senza indirizzo, senza censo e nessuna idea che la loro condizione di vita possa migliorare […] Ascoltiamo dalle persone che vivono nelle catapecchie cosa ha funzionato e cosa no, e cosa serve fare.»
(This year, World Habitat Day is devoted to giving a voice to slum dwellers. Often, people in the slums live in near-anonymity — no address, no census and no idea when their living conditions will improve […] Let us hear from people who live in slums what has worked and what has not and what we need to do. )

fonte http://unhabitat.org

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
5
Lun
Giornata mondiale degli insegnanti
Ott 5 giorno intero

Dal 1993 l’Unesco ha individuato nel 5 ottobre la Giornata mondiale dell’insegnante ed è stata scelta perché proprio in quella data, nel 1966, si è tenuto un Congresso speciale, organizzato congiuntamente fra Unesco e Oil (Labour International Organization).

L’incontro, all’epoca, era finalizzato ad elaborare e adottare una “Raccomandazione” sulla condizione degli insegnanti, un’esortazione indirizzata ai Governi e alle famiglie orientata a migliorare le condizioni di lavoro dei docenti: un’occasione per mostrare loro apprezzamento e riconoscenza.unesco

E in effetti, se si sfronda dalle sovrastrutture, anche millantatorie, che tanti costruiscono sul lavoro dei professori, quello dell’insegnante è un importante e delicato compito di formazione, di educazione e di guida all’adattamento efficace delle nuove generazioni nei confronti di un mondo in continuo e velocissimo cambiamento. Anche per questo oggi è più che mai importante avere bravi docenti ed ottimi educatori senza i quali appare difficile capire, ispirare, orientare, favorire lo sviluppo intellettuale, sociale ed emozionale dei giovani al fine di aprire loro le porte verso un mondo migliore e più giusto.

fonte www.tecnicadellascuola.it

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
9
Ven
Giornata mondiale della posta
Ott 9 giorno intero

Il 9 ottobre 1874 nel trattato di Berna si istituisce l’Unione postale generale (giorno in cui si celebra la Giornata mondiale della posta).

L’Unione postale universale (Union postale universelle, UPU) è un’organizzazione internazionale, con sede a Berna (Svizzera), che coordina le politiche postali dei paesi membri, e di conseguenza l’intero sistema postale mondiale.

postaDopo la riforma postale inglese di Rowland Hill, su iniziativa degli Stati Uniti d’America Montgomery Blair, ufficiale postale generale, organizzò una conferenza tenuta nel 1863, a Parigi (Francia), per continuare il processo di riforma postale al livello internazionale. La conferenza, frequentata da delegati di quindici paesi europei e americani, scrisse i principi per gli accordi generali tra Stati.

I membri nell’Unione aumentarono così rapidamente, durante i tre anni che seguirono la firma del trattato, che il nome Unione postale generale fu cambiata nel 1878 in Unione postale universale. Il trattato di Berna del 1874 riuscì a unificare un intricato e contraddittorio sistema di servizi postali e regolamentazioni nazionali in un solo territorio postale di scambio reciproco di oggetti postali. I paesi che parteciparono alla conferenza ridussero il numero di tariffe postali da 1200 a una tariffa per tutti. Ancora oggi l’UPU organizza, coordina e regolamenta la spedizione di lettere e documenti in tutto il mondo.

fonte Wikipedia

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
10
Sab
Giornata mondiale della salute mentale
Ott 10 giorno intero

Il 10 ottobre di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale della Salute Mentale, così come stabilito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità . In collaborazione con la Federazione Mondiale della Salute Mentale e con i Ministeri della Salute dei vari Paesi, vengono promosse moltissime iniziative volte a diffondere le informazioni necessarie in merito alle tematiche più urgenti a proposito del benessere emotivo e psicologico.

Uno degli obbiettivi più pressanti da raggiungere e che le associazioni si prefiggono, è quello di sconfiggere la piaga dei tabù che spesso circonda la malattia mentale: tante campagne di sensibilizzazione mirano proprio a combattere l’indifferenza, e spesso anche la vergogna, in cui i malati si ritrovano a vivere. E d’altra parte la malattia mentale è stata per secoli ingabbiata in tutta una serie di superstizioni e paure, anche di ignoranza se vogliamo, e solo recentemente ha beneficiato di un approccio più scientifico e razionale.OMS

fonte http://salute.leonardo.it

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
13
Mar
Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali
Ott 13 giorno intero

giornata-mondiale-dell-ambienteLa giornata mondiale della riduzione dei disastri naturali cade dal 1989 ogni anno il secondo mercoledì del mese di ottobre. Tuttavia, con la risoluzione 64/200 del 2009 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha deciso di designare il 13 ottobre come data fissa per celebrarla. Festeggiando questa giornata, si tenta di diffondere la consapevolezza dell’importanza di ridurre i rischi e di prevenire le catastrofi naturali nel mondo. Inoltre ogni anno la giornata viene accompagnata da una campagna dedicata ad un target specifico di persone colpite dai disastri naturali: ad esempio, sono stati destinatari di queste campagne i giovani e i bambini nel 2011, le donne nel 2012.

Il lavoro delle Nazioni Unite, dei governi nazionali e di migliaia di ONG ha portato a enormi risultati in termini di riflessione sugli scenari di creazione e di prevenzione dei disastri naturali. Non dimentichiamo che molto spesso l’intervento umano è determinante nel provocare le catastrofi naturali, considerando che più della metà  delle foreste sono scomparse e che l’espansione dei deserti e la devastazione delle terre coltivabili minaccia circa un quarto della superficie terrestre complessiva: per questo motivo bisogna disporre le misure necessarie per evitare che questo accada, risparmiando cosi enormemente anche sui costi di assistenza umanitaria e riparazione.

fonte http://www.carriereinternazionali.com/istituzioni/giornatamondiale-riduzionedisastrinaturali

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
15
Gio
Giornata mondiale delle donne rurali
Ott 15 giorno intero

Giornata internazionale delle donne rurali : studio dopo studio, è stato chiaramente dimostrato che le donne rurali sono fondamentali per la lotta alla fame, la malnutrizione e la povertà . Sono contadine e allevatrici, imprenditrici ed insegnanti, guaritrici ed aiutanti che possono contribuire alla sicurezza alimentare ed alla crescita economica nelle zone più vulnerabili e remote della terra.

ONUNonostante il peso della responsabilità  che le donne delle zone rurali portano sulle spalle, spesso manca loro un accesso equo a opportunità  e risorse. Questo impedisce il loro avanzamento, rallentando quello di tutti. Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO) più di 100 milioni di persone potrebbero uscire dallo stato di povertà  se le donne avessero le stesse opportunità  di accesso alle risorse produttive degli uomini. La produttività  delle fattorie gestite da donne aumenterebbe del 30 per cento. Il numero di persone affamate si ridurrebbe 17 per cento, un impatto che si tradurrebbe nel miglioramento delle condizioni di vita di almeno 150 milioni di individui. Il riverbero dei benefici tratti si farebbe sentire persino più lontano, man mano che i figli di queste donne avranno un migliore accesso a salute, educazione e nutrizione.

Sappiamo come raggiungere questi obiettivi: investendo sulle donne che vivono in zone rurali. Eliminando la loro discriminazione non solo a livello giuridico ma anche nella realtà  quotidiana. Assicurandosi che le istituzioni rispondano ai loro bisogni. Dando loro un accesso equo alle risorse. E garantendogli un ruolo nei processi decisionali.

Queste misure aiuteranno il processo di sviluppo sostenibile è uno dei più grandi imperativi del XXI secolo. Durante i preparativi della Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile, dobbiamo ricordare che le donne che vivono in zone rurali possiedono un enorme potenziale inespresso in grado di portare a risultati concreti.

fonte http://clubunescotrento.wordpress.com

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
16
Ven
Giornata mondiale dell’alimentazione
Ott 16 giorno intero

alimentazioneLa Giornata mondiale dell’alimentazione ha avuto luogo per la  prima volta il 16 ottobre del 1981.
Il 16 ottobre di ogni anno l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura celebra la Giornata mondiale dell’alimentazione per commemorare l’anniversario della sua fondazione, avvenuta il 16 ottobre 1945.

Gli obiettivi della Giornata mondiale dell’alimentazione sono i seguenti:

  • sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della fame nel mondo;
  • stimolare l’attenzione per la produzione alimentare agricola e gli sforzi nazionali, bilaterali, multilaterali e non governativi diretti a tale scopo;
  • promuovere il trasferimento di conoscenze tecniche ai paesi in via di sviluppo;
  • rafforzare la solidarietà  internazionale e nazionale nella lotta contro la fame, la malnutrizione e la povertà , ed attirare l’attenzione sui risultati ottenuti nello sviluppo alimentare ed agricolo;
  • incoraggiare la partecipazione delle popolazioni rurali, in particolare le donne e le categorie meno favorite, ai processi decisionali ed alle attività  che influenzano le loro condizioni di vita.;
  • incoraggiare la cooperazione economica e tecnica tra i paesi in via di sviluppo.
Condividi le Giornate Mondiali
Ott
17
Sab
Giornata mondiale della eradicazione della povertà
Ott 17 giorno intero

Il 17 ottobre ricorre la Giornata internazionale della eradicazione della povertà , istituita dalla ONU il 22 dicembre 1992 con la risoluzione A/RES/47/196.

eradicazione della povertà

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
24
Sab
Giornata delle Nazioni Unite
Ott 24 giorno intero

Giornata delle Nazioni UniteLa Giornata è il compleanno delle Nazioni Unite. Il 24 ottobre 1945 furono formalmente create le Nazioni Unite dopo che la maggioranza dei suoi membri fondatori aveva ratificato un trattato che istituiva l’organismo mondiale. Nel 1971, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione con la quale si chiedeva agli Stati Membri di celebrare la giornata come una festività  pubblica. Per tradizione, essa viene celebrata in tutto il mondo con incontri, esibizioni e discussioni sugli obiettivi e i traguardi dell’Organizzazione

Per tradizione, la Giornata delle Nazioni Unite è celebrata con un concerto internazionale che si svolge presso l’Assemblea Generale. Talvolta sono organizzati eventi speciali, in collegamento video con le città  intorno al mondo.

La Giornata è degna di nota anche per i messaggi del Segretario Generale e del Presidente dell’Assemblea Generale. Un video messaggio del Segretario Generale viene spesso mostrato dalle emittenti televisive nazionali di tutto il mondo.

fonte www.onuitalia.it

Condividi le Giornate Mondiali
Giornata mondiale dell’informazione sullo sviluppo
Ott 24 giorno intero
Giornata mondiale dell'informazione sullo sviluppo

Il 24 ottobre ricorre la  Giornata Mondiale dell’informazione sullo Sviluppo, istituita nel 1972 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Tale data coincide con l’istituzione delle Nazioni Unite, avvenuta nel 1945, e con l’adozione, nel 1970, della Strategia Internazionale per lo Sviluppo.

La Giornata ha l’obiettivo di attirare l’attenzione dell’opinione pubblica mondiale sulle problematiche riguardanti lo sviluppo e sulla necessità di incoraggiare nuovi sforzi nel campo della cooperazione internazionale.

A tal proposito, è importante ricordare quanto recita il primo articolo della Dichiarazione sul Diritto allo Sviluppo, adottata nel 1986: “Il diritto allo sviluppo è un diritto umano inalienabile in virtù del quale ogni persona umana e tutti i popoli sono legittimati a partecipare, a contribuire e a beneficiare dello sviluppo economico, sociale, culturale e politico, in cui tutti i diritti umani e tutte le libertà fondamentali possano essere pienamente realizzati”.

La sfida posta in essere dal primo articolo della Dichiarazione assume proporzioni inimmaginabili e sottintende un impegno concreto e costante da parte di ciascuno di noi.

Anche l’Europa si è impegnata a sostenere lo Sviluppo tramite la Decisione del Parlamento Europeo e del Consiglio del 16 aprile 2014, Decisione (UE) n. 472/2014, che proclama il 2015 come Anno Europeo per lo Sviluppo.

fonte www.cesie.org

Condividi le Giornate Mondiali
Ott
27
Mar
Giornata mondiale per il patrimonio audiovisivo
Ott 27 giorno intero

Il 27 ottobre di ogni anno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Patrimonio Audiovisivo, proclamata dalla Conferenza Generale dell’UNESCO con lo scopo di sensibilizzare i Governi, le imprese private e la società  civile sul valore del Patrimonio documentario audiovisivo: un patrimonio che, superando attraverso l’immediatezza del suono e dell’immagine le barriere linguistiche e culturali, ha contribuito forse più di ogni altro alla costruzione delle identità  e degli immaginari individuali e collettivi degli uomini e delle donne del Ventesimo e Ventunesimo secolo.patrimonio audiovisivo

fonte http://san.beniculturali.it

Condividi le Giornate Mondiali