Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù

Quando:
2 Dicembre 2023 giorno intero
2023-12-02T00:00:00+01:00
2023-12-03T00:00:00+01:00
Costo:
Gratuito
5/5 - (6 votes)

 

Il 2 dicembre è la Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù.

La Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù viene commemorata il 2 dicembre di ogni anno. Questa giornata è un’opportunità per riflettere sulla persistente presenza della schiavitù moderna in tutto il mondo e sulla necessità di porre fine a questa grave violazione dei diritti umani. In questo articolo, esploreremo la storia della schiavitù, i tipi di schiavitù moderna e gli sforzi globali per combatterla.

Giornata internazionale per l’abolizione della schiavitù storiaAbolizione Della Schiavitu 2 Scaled E1689269384623

La schiavitù è esistita in tutto il mondo per secoli, se non millenni. In passato, le persone venivano schiavizzate per motivi di razza, religione, nazionalità o per motivi economici. Nel XIX secolo, le società occidentali iniziarono a riconoscere la schiavitù come una violazione dei diritti umani. Ci vollero molte battaglie per la sua abolizione, ma alla fine il mondo si unì per bandirla.

La Giornata Internazionale per l’Abolizione della Schiavitù è una giornata mondiale dedicata a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla persistenza della schiavitù nel mondo moderno e a promuovere azioni per eliminarla completamente. Gli obiettivi di questa giornata sono i seguenti:

Consciarezza: Promuovere la consapevolezza sui vari tipi di schiavitù ancora presenti nel mondo, come la schiavitù sessuale, la schiavitù domestica, il lavoro forzato e altre forme di sfruttamento.

Denuncia: Incoraggiare l’individuazione e la denuncia dei casi di schiavitù attraverso la segnalazione alle autorità competenti, al fine di perseguire i responsabili e garantire la giustizia per le vittime.

Prevenzione: Promuovere politiche e azioni volte a prevenire la schiavitù, come la ratifica e l’attuazione di leggi nazionali e internazionali contro la tratta di esseri umani e il lavoro forzato.

Protezione: Migliorare la protezione delle vittime di schiavitù, garantendo loro l’accesso a servizi di assistenza sociale, supporto legale e reintegrazione nella società.

Collaborazione: Promuovere la collaborazione tra governi, organizzazioni internazionali, società civile e settore privato per combattere la schiavitù in modo coordinato, scambiando informazioni e buone pratiche.

Sensibilizzazione: Coinvolgere il pubblico attraverso campagne di sensibilizzazione, eventi educativi e diffusione di informazioni sui diritti umani, al fine di creare un movimento globale contro la schiavitù.

L’obiettivo finale di questa giornata mondiale è porre fine a ogni forma di schiavitù nel mondo e garantire la libertà e la dignità di tutte le persone.

Tipi Di Schiavitù Moderna

Grayscale Photography Of Woman

Purtroppo, la schiavitù moderna continua ad esistere. Questa forma di schiavitù è diversa dalla forma tradizionale di schiavitù, ma è altrettanto devastante. Ecco alcuni dei tipi di schiavitù moderna che si verificano in tutto il mondo:

Schiavitù per debiti In questa forma di schiavitù, le persone vengono costrette a lavorare per ripagare un debito che non possono permettersi di saldare. Questo può includere il pagamento di un prestito con tassi d’interesse estremamente alti o il pagamento di un debito contratto per la migrazione o per le spese mediche.

Schiavitù domestica In questa forma di schiavitù, le persone sono costrette a lavorare come domestici, spesso senza stipendio o con un salario irrisorio. Sono costretti a lavorare lunghi turni, spesso più di 12 ore al giorno, e non hanno diritti di base come il riposo settimanale, le ferie pagate o la libertà di movimento.

Schiavitù sessuale Sono spesso rapiti, manipolati o costretti a lavorare in questo settore attraverso la forza o la minaccia.

Schiavitù del lavoro forzato In questa forma di schiavitù, le persone sono costrette a lavorare per lunghi periodi di tempo senza paga o con uno stipendio inferiore al minimo. Spesso sono costretti a vivere in condizioni insalubri, a lavorare in ambienti pericolosi e a subire punizioni fisiche.

Come si può porre fine alla schiavitù moderna?

La lotta contro la schiavitù moderna richiede un impegno a livello globale. È necessario che tutti i paesi adottino misure per prevenire e combattere la schiavitù moderna, proteggere le vittime e garantire la giustizia per i responsabili.

Leggi e regolamenti

I governi di tutti i paesi devono adottare leggi e regolamenti che vietino la schiavitù moderna e puniscano i responsabili. Queste leggi devono essere rigorose e applicate in modo efficace per garantire che chiunque violi i diritti umani delle persone attraverso la schiavitù moderna venga punito.

Educazione e sensibilizzazione

L’educazione e la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sono fondamentali per porre fine alla schiavitù moderna. L’educazione deve essere fornita ai lavoratori, ai datori di lavoro e alle comunità locali per aiutarli a riconoscere e prevenire la schiavitù moderna. La sensibilizzazione dell’opinione pubblica è essenziale per aumentare la consapevolezza sul problema e spingere i governi a prendere misure concrete.

Protezione delle vittime

Le vittime di schiavitù moderna devono essere protette e assistite. Le autorità governative devono garantire che le vittime ricevano assistenza medica, alloggio, supporto legale e psicologico. Inoltre, le vittime devono essere protette dalle minacce e dalle ritorsioni dei loro sfruttatori.

Quali sono i paesi con il maggior numero di vittime di schiavitù moderna?

Secondo il rapporto del 2020 dell’OIL, i paesi con il maggior numero di vittime di schiavitù moderna sono:

India: 10 milioni

Cina: 2,8 milioni

Pakistan: 2,1 milioni

Bangladesh: 1,5 milioni

Uzbekistan: 1,2 milioni

Corea del Nord: 1,1 milioni

Nigeria: 1 milione

Indonesia: 1 milione

Congo: 800.000

Russia: 700.000

Questi dati dimostrano che la schiavitù moderna è un problema diffuso che colpisce molti paesi in tutto il mondo, anche quelli considerati sviluppati.

Ci sono molte forme di schiavitù moderna che spesso rimangono nascoste o misconosciute. Tra le più comuni, troviamo il traffico di esseri umani, la tratta di persone, il lavoro forzato, lo sfruttamento sessuale, lo sfruttamento infantile e la servitù domestica. Molte di queste forme di schiavitù si verificano a causa di sistemi economici oppressivi e disuguaglianze sociali. Ad esempio, i lavoratori migranti spesso subiscono gravi abusi e sfruttamenti, mentre i bambini vengono spesso costretti a lavorare in condizioni pericolose e malsane. La lotta contro la schiavitù moderna richiede uno sforzo collettivo per riconoscere queste forme di oppressione e agire per porvi fine.