Giornata mondiale contro l’incenerimento dei rifiuti

Quando:
14 Ottobre 2023 giorno intero
2023-10-14T00:00:00+02:00
2023-10-15T00:00:00+02:00
Costo:
Gratuito
5/5 - (4 Voti)

Contro Lincenerimento Dei Rifiuti Scaled

La Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti è una celebrazione annuale che si tiene il 14 ottobre  di ogni anno!

La gestione dei rifiuti si è trasformata in un tema di importanza vitale per la salute del nostro pianeta. Ogni anno, il 14 ottobre, viene celebrata la Giornata mondiale contro l’incenerimento dei rifiuti, un’iniziativa promossa da GAIA, l’Alleanza globale per le alternative all’incenerimento . Questo evento ci invita a riflettere sull’urgente necessità di adottare la strategia del Rifiuti Zero, che si basa sulla prevenzione, la riduzione, il riutilizzo, il riciclaggio e il compostaggio, con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale e tutelare la salute dei cittadini.

In un’epoca in cui l’accumulo di rifiuti sta raggiungendo proporzioni allarmanti, è fondamentale adottare un approccio più responsabile verso la gestione dei rifiuti. La strategia del Rifiuti Zero propone di porre fine alla mentalità dello “usa e getta” e di abbracciare invece un ciclo virtuoso in cui i rifiuti vengono evitati fin dall’inizio. Questo significa concentrarsi sulla prevenzione, adottando misure volte a ridurre la produzione di rifiuti a monte, come ad esempio promuovere l’uso di materiali riciclabili e incentivare l’adozione di prodotti durevoli.

Giornata Mondiale Contro L'Incenerimento Dei Rifiuti

L’Incenerimento dei Rifiuti

Purtroppo, l’incenerimento dei rifiuti è ancora una pratica diffusa in molti paesi. Tuttavia, è importante sottolineare che questa soluzione non rispetta il principio delle tre ‘R’ su cui si basa l’economia circolare: ridurre, riutilizzare e riciclare. Gli sforzi dovrebbero essere concentrati sulla prevenzione della produzione dei rifiuti e sulla loro corretta gestione, con l’obiettivo di valorizzarli e non di bruciarli.

Gli inceneritori producono fumi altamente inquinanti che contengono gas tossici, tra cui la CO2, responsabile dell’effetto serra e del riscaldamento globale. Inoltre, il residuo della combustione è costituito da scorie altamente inquinanti che necessitano di uno smaltimento accurato. Le ceneri volatili e i rifiuti pesanti, infatti, rappresentano ancora un problema da affrontare.

Giornata Mondiale Contro L'Incenerimento Dei Rifiuti

La Discarica

Nonostante gli inceneritori abbiano un impatto ambientale e sfuggano all’economia circolare, la loro dismissione immediata non è sempre possibile. L’alternativa alla combustione dei rifiuti è rappresentata dalla discarica, una soluzione che, pur con tutti i suoi limiti, rappresenta in molti casi il minore dei mali. Tuttavia, anche questa soluzione va gestita con attenzione per minimizzare l’impatto ambientale.

Adottare la Strategia Rifiuti Zero

È importante sottolineare che la lotta contro l’incenerimento dei rifiuti deve essere condotta a livello globale, coinvolgendo tutti i governi e la società civile. L’adozione della strategia Rifiuti Zero è fondamentale per ridurre la quantità di rifiuti prodotti e per favorire la transizione verso un’economia circolare.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario incentivare la riduzione dei rifiuti alla fonte, promuovendo l’utilizzo di prodotti riutilizzabili e di materiali riciclabili. Inoltre, è importante investire in tecnologie e impianti innovativi per il riciclaggio e il compostaggio dei rifiuti, riducendo così la quantità di rifiuti destinati all’incenerimento o alla discarica.

Pexels Ron Lach 9034674

Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti: La Storia

La Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti è stata istituita nel 1994 dal movimento internazionale Zero Waste (Rifiuti Zero). Il movimento Zero Waste è nato in California alla fine degli anni ’80, dove i cittadini hanno iniziato a protestare contro la costruzione di impianti di incenerimento dei rifiuti nelle loro comunità. Il movimento Zero Waste ha come obiettivo la creazione di una società sostenibile in cui non esista la produzione di rifiuti. Nel corso degli anni, il movimento ha attirato sempre più seguaci e si è diffuso in tutto il mondo.

La Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti è stata istituita per far conoscere l’incenerimento dei rifiuti e le sue conseguenze ambientali. L’incenerimento dei rifiuti è una pratica utilizzata in molti paesi per eliminare i rifiuti solidi urbani. L’incenerimento genera energia elettrica e riduce il volume dei rifiuti, ma ha anche molte conseguenze negative sull’ambiente e sulla salute umana. In particolare, l’incenerimento produce emissioni di sostanze inquinanti nell’aria, tra cui gas serra come il biossido di carbonio e il metano,  è nata con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui pericoli dell’incenerimento dei rifiuti per l’ambiente e la salute umana.

La giornata è stata istituita nel 1994 da un gruppo di organizzazioni ambientaliste internazionali, tra cui la GAIA (Global Alliance for Incinerator Alternatives), che si battono per promuovere pratiche di gestione dei rifiuti sostenibili e per contrastare la diffusione dell’incenerimento come metodo di smaltimento.

Pexels Thirdman 7657038

FAQS sulla Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti:

Perché è stata istituita la Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti?

La Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti è stata istituita per sensibilizzare l’opinione pubblica sui danni ambientali e sulla salute umana causati dall’incenerimento dei rifiuti. Inoltre, si vuole promuovere la ricerca di alternative sostenibili all’incenerimento.

Chi ha istituito la Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti?

La Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti è stata istituita dal Global Alliance for Incinerator Alternatives (GAIA), un’organizzazione internazionale che si occupa di promuovere soluzioni sostenibili per la gestione dei rifiuti.

Quali sono gli obiettivi della Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti?

Gli obiettivi principali della Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti sono:

  • Sensibilizzare l’opinione pubblica sui danni ambientali e sulla salute umana causati dall’incenerimento dei rifiuti.
  • Promuovere la ricerca di alternative sostenibili all’incenerimento dei rifiuti.
  • Favorire la cooperazione tra i governi, le organizzazioni non governative, le imprese e i cittadini per promuovere la gestione sostenibile dei rifiuti.

Come posso partecipare alla Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti?

Puoi partecipare alla Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti organizzando eventi di sensibilizzazione, diffondendo informazioni sui danni dell’incenerimento dei rifiuti sui social media, firmando petizioni per promuovere la gestione sostenibile dei rifiuti, o aderendo alle iniziative promosse dalle organizzazioni ambientaliste.

Pexels Ron Lach 9034669

Conclusione

La Giornata Mondiale Contro l’Incenerimento dei Rifiuti rappresenta un importante momento di riflessione e sensibilizzazione sulla gestione dei rifiuti e sulle conseguenze ambientali, economiche e sanitarie dell’incenerimento. L’obiettivo della giornata è quello di promuovere pratiche sostenibili di gestione dei rifiuti, come la riduzione, il riciclo e il compostaggio, e di incoraggiare la transizione verso una società a zero rifiuti. La partecipazione attiva di individui, organizzazioni e governi può contribuire a proteggere l’ambiente, preservare le risorse naturali e promuovere uno stile di vita più sostenibile.

3 Commenti