Giornata mondiale del cioccolato

giornata mondiale del cioccolato
Quando:
7 Luglio 2023 giorno intero
2023-07-07T00:00:00+02:00
2023-07-08T00:00:00+02:00

Il 7 luglio si festeggia in tutto il mondo la Giornata mondiale del cioccolato, il cui nome scientifico (Theobroma cacao) vuol dire cibo degli dei. Originario infatti dell’America Centrale, era riservato alle classi sociali più elevate : re, guerrieri e sacerdoti. Oggi tutti possiamo consumarlo e apprezzarne l’inimitabile sapore e le virtù.

Consumato con moderazione il cioccolato apporta infatti numerosi benefici al nostro organismo (a patto che sia fondente, meglio se con il 70% minimo di cacao). E’ antidepressivo e antistress, riduce i livelli di cortisolo, combattendo così anche lo stress, riduce dell’11% il rischio di patologie cardiache e ben del 23% quello di andare incontro ad ictus (ricerca svolta dall’ Università di Aberdeen), è antinfiammatorio, aiuta a mantenere bassi i livelli di colesterolo nel sangue.

giornata mondiale del cioccolatoIl cioccolato è ingrediente fondamentale di dolci che ormai sono storia. Tra loro, ecco i principali:

La Sacher Torte, gioiello della pasticceria austriaca, nata nel 1832 grazie a Franz Sacher, pasticcere di corte, che la preparò per il Principe Klemens von Metternich – Winneburg.

La Torta Caprese, nata  ne 1920 per errore dalle mani del pasticcere caprese Carmine di Fiore, che preparò questo dolce (sbagliando la ricetta per l’emozione, ma creando così quello che era destinato a divenire un classico) per alcuni malavitosi giunti a Capri su ordine di Al Capone.

La Foresta Nera, che prende il nome dalla Selva Nera, zona montuosa situata nella zona di Baden-Württemberg e fu creata nel 1915 dal pasticcere Josef Keller che nel 1915 con cioccolato, farcitura alle ciliegie, panna montata e riccioli di cioccolata fondente.

I Brownie, dolci creati dallo chef del celebre albergo di Chicago Palmer Hotel

Il cioccolato non ha ispirato solo i pasticceri. Anche numerosi film lo hanno preso  tema, come Chocolat (del 2000, con Juliette Binoche e Johnny Depp), Lezioni di cioccolato (del 2007, con Violante Placido, Luca Argentero e Neri Marcorè) e Willy Wonka e la Fabbrica di Cioccolato (del 1971, con Gene Wilder).

Non mancano le canzoni che gli sono state dedicate, come “Rossetto e cioccolato” di Ornella Vanoni.

Infine, una curiosità: pare infatti che per gustare al meglio il cioccolato non si debba masticarlo. Il modo migliore per assaporarlo e gustarlo in tutte le sue sfumature sensoriali è infatti quello di lasciarlo sciogliere lentamente in bocca.

fonte radiomontecarlo.net

Condividi le Giornate Mondiali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.